Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Ovunque proteggimi»: alla Camera i grandi elettori si affidano al santino di Mattarella

L’immagine rimbalza tra le chat di deputati e senatori. Qualcuno, come il dem Verini, la tiene persino in tasca: «Spero che lo votino tutti»

Un santino con il volto di Sergio Mattarella rimbalza di chat in chat nei giorni delle votazioni per il Quirinale. Tra i grandi elettori gira la foto del capo dello Stato con il saio, l’aureola luminosa e la preghiera «Ovunque proteggimi». Il santino viaggia tra i cellulari di chi frequenta in questi giorni Montecitorio. Non solo. Secondo la Repubblica, c’è anche chi conserva l’immagine in versione cartacea nella tasca dei pantaloni. È il caso di Walter Verini: umbro, deputato del Pd, capogruppo del partito in commissione Giustizia di Montecitorio. «Al di là del “santino”, auspico che tutti votino per Mattarella, l’ho detto e ribadito. Draghi al governo e Mattarella al Quirinale restano il punto di equilibrio raggiunto», ha detto. Oggi, 26 gennaio, nella terza votazione per il Quirinale, Mattarella ha raccolto 125 voti.


Foto copertina: grafica di @magliettedellasalute


Leggi anche: