Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Niente miracolo per Berrettini: battuto 3 set a 1 da Rafa Nadal, che va in finale agli Australian Open

Lo spagnolo affronterà il vincente della sfida tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas

A Matteo Berrettini non riesce il miracolo. Il tennista italiano è stato battuto da Rafael Nadal agli Australian Open per tre set a uno (6-3, 6-2, 3-6, 6-3). Il campione va in finale nella prova del Grande Slam orfana di Novak Djokovic. Lo spagnolo affronterà il vincente della sfida tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas, che due giorni fa ha eliminato l’altro italiano Jannick Sinner. Il tennista romano, numero 7 del ranking Atp e del seeding, che dopo questo Slam salirà al sesto posto, primo azzurro di sempre in semifinale nel Major australiano, non è riuscito ad opporsi al mancino di Manacor, sesta testa di serie, vincitore di questo torneo nel 2009 (sconfitto nelle sfide per il titolo invece nel 2012, 2014, 2017 e 2019), cedendo in quattro set in due ore e 55 minuti di partita nella Rod Laver Arena di Melbourne. Per Berrettini è stata la terza semifinale di uno Slam in carriera, dopo Us Open 2019 e Wimbledon 2021. Di Berrettini resterà comunque nella storia l’esultanza a colpi di “Non vi sento” rivolto ai tifosi dell’avversario Gael Monfils, sconfitto ai quarti.


Leggi anche: