Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’allarme della Nato: «Rischio golpe in Ucraina». Biden: «Putin sa che non deve toccare gli americani» – Il video

Il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg: «Elevata presenza di 007 russi, l’invasione militare non è l’unico scenario»

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, parla di un rischio golpe in Ucraina. Il capo dell’Alleanza Atlantica, sottolineando l’elevato numero di agenti di intelligence russi in Ucraina, ha detto che il pericolo non è limitato a una «piena invasione militare», ma riguarda anche «azioni ibride», comprese quelle «cibernetiche», e il possibile tentativo da parte di Mosca di «ribaltare il governo di Kiev». Della crisi ucraina ha parlato anche il presidente statunitense Joe Biden: «Se Putin è così sciocco da procedere (con l’invasione dell’Ucraina, ndr), è abbastanza intelligente da non fare nulla che avrebbe un impatto negativo sui cittadini americani», ha detto. «Quando americani e russi cominciano a spararsi è guerra mondiale». Poi Biden ha invitato i cittadini Usa a lasciare l’Ucraina: «Non è come avere a che fare con una organizzazione terrorista, abbiamo a che fare con uno dei più grandi eserciti del mondo, è una situazione molto differente e le cose potrebbero precipitare velocemente».


Leggi anche: