Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO ArmiDonbassFotoUcraina

Ucraina, i civili si preparano alla resistenza. Le foto con in mano le armi – La gallery

Dal 2014 l’esercito ucraino e i gruppi paramilitari organizzano corsi per preparare i civili in caso guerra

«Lo farebbe anche tua madre». Valentina Constantinovska, età imprecisata ma sufficiente ad essere «una bisnonna», ha risposto così al giornalista Richard Engel. Era sdraiata per terra, appoggiata su un materassino. In mano un fucile. Engel è uno dei corrispondenti esteri della rete televisiva NbcNews e si trova a Odessa, una delle rotte da cui potrebbe partire l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Davanti al porto, a una manciata di minuti di navigazione, sono schierate le navi russe della Flotta del Mar Nero. I cittadini conoscono il rischio, anche perché dopo il mare davanti a Odessa si trova la Crimea, il territorio annesso alla Russia nel 2014. È da quel momento che l’esercito ucraino e i gruppi paramilitari organizzano regolarmente delle giornate di addestramento militare dedicate ai civili, un corso a cui si può partecipare su base volontaria. Non solo ad Odessa, ma anche in altri territori, come ad esempio nei campi vicino alla capitale Kiev.


L’addestramento

Il programma riassume tutto lo stretto indispensabile. Vengono insegnate le basi del primo soccorso e si impara a sparare. Per i veterani invece si passa anche a corsi più specifici, dall’aggiornamento sul materiale bellico fino alle tattiche di guerriglia urbana. Alcuni la chiamano «Forza di Difesa territoriale». Non è chiaro quale sarà il loro ruolo esatto in caso di conflitto ma intanto, secondo i risultati di un sondaggio, il 24 per cento della popolazione ucraina è deciso a imbracciare un’arma in caso di invasione. Su Twitter cominciano a girare diverse immagini di questi addestramenti. Si vedono uomini e donne che imparano a prendere la mira con un fucile semiautomatico, persone chine nella neve per fare un massaggio cardiaco a un manichino e civili in abiti da passeggio con in mano fucili di legno per provare le formazioni da seguire in caso di attacco.


Le foto

EPA/SERGEY DOLZHENKO | Riservisti ucraini seguono un addestramento militare vicino a Kiev
EPA/SERGEY DOLZHENKO | Un bambino e una serie di fucili, Kiev
EPA/SERGEY DOLZHENKO | I corsi spesso sono organizzati da gruppi paramilitari

Leggi anche: