Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Il video del blindato che schiaccia un auto civile a Kiev non è del 2014

Tutto è partito da un tweet che non riportava alcuna prova a sostegno dell’accusa. L’autore del tweet, successivamente, ha ammesso l’errore e si è scusato

Nei primi giorni dell’invasione russa in Ucraina, il caso del blindato che schiaccia un auto civile nella capitale Kiev è stato oggetto di numerose discussioni che abbiamo trattato in due articoli di Open (qui e qui). C’è un altro aspetto di questa vicenda che è circolato sui social, ossia la teoria che si trattasse di un episodio avvenuto nel 2014 e non nel 2022. La fonte? Un tweet che non riportava alcuna prova. L’autore della fonte primaria dei sostenitori della teoria ha poi smentito chiedendo scusa per l’errore, ma ormai la voce è circolata.

Per chi ha fretta

  • Il 25 febbraio 2022 mattina un mezzo blindato ha schiacciato un auto civile nella città di Kiev. L’uomo a bordo è sopravvissuto.
  • Nel corso della serata, un utente ha pubblicato un tweet dove sosteneva che il fatto fosse avvenuto nel 2014 e non nel 2022.
  • Il tweet, privo di fonti che provassero la teoria, è stato ripreso sui social e da siti internet.
  • L’utente, in mancanza di prove, ha ammesso l’errore, smentito la notizia che aveva precedentemente diffuso e chiesto scusa.

Analisi

Partiamo dal seguente post, dove viene condiviso un articolo del sito Notizie.com dal titolo «Ucraina, il video in cui un carro armato schiaccia un auto è un fake». Ecco il commento che accompagna la condivizione:

Due giorni fa ho condiviso il video di un carro armato russo che schiaccia un auto. E’ una bufala, il video è girato si in Ucraina, ma nel 2014 ed è un carro armato Ucraino il cui conducente ha perso il controllo, schiacciando l’auto. Pazzesco come vogliono sfruttare tutte le opportunità per denigrare il nemico!

Nell’articolo viene riportata la fonte della “sbufalata”, ossia un tweet pubblicato il 25 febbraio 2022 dall’utente Gloriano Bartolini che riporta il seguente testo:

Fake news: Ucraina, Tank russo schiaccia un’auto a Kiev: il guidatore (un pensionato) salvo per miracolo. episodio del 2014 e il mezzo è ucraino Il video del carrarmato è diventato virale in poche ore. video

Nel tweet, l’utente Gloriano condivide un articolo de Il Messaggero che non riporta in alcun modo che l’evento riguardi un episodio avvenuto nel 2014. In un tweet successivo, Gloriano aggiunge qualche particolare al suo racconto:

Questo episodio risale al 2014 quando il conducente di un blindato ucraino ubriaco,passo sopra all’auto di un civile deliberatamente..La versione ufficiale all’epoca disse,che ha perso il controllo. I mezzi militari Russi hanno strisce bianche e una Z,per …segue finale

La smentita dell’autore del tweet

Alcuni utenti domandano la fonte che confermi la teoria del 2014. In risposta a uno di questi, Gloriano risponde con un tweet del 27 febbraio: «Ho smentito».

Le fonti? Non c’erano. In un altro tweet del 27 febbraio, l’utente Gloriano afferma di aver cercato invano: «Infatti ho smentito la notizia ieri sera,dopo ore di ricerche a vuoto».

Non sono mancate le scuse da parte dell’utente Gloriano, il quale ammette l’errore senza batter ciglio: «Ho avuto la smentita e mi scuso,ma il blindato è Ucraino».

Conclusioni

Il fatto è avvenuto nel 2022, e non nel 2014 come inizialmente riportato via Twitter e poi ripreso sui social e siti internet. La smentita arriva dallo stesso autore del tweet.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: