Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Un processo in Texas contro i Poteri forti che controllano le masse con la Pandemia? Ennesima denuncia

Una delle tante denunce presentate in giro per il mondo contro i “Poteri forti” basati su video pubblicati sui social e blog.

Ci arrivano segnalazioni riguardo un esposto presentato al procuratore generale del Texas Ken Paxton contro i Poteri forti che hanno voluto i vaccini contro il nuovo Coronavirus. Ci sono proprio tutti: Bill Gates, Anthony Fauci, George Soros, i Rockfeller, i Rothschild e diversi altri. Il loro presunto reato sarebbe quello di aver diffuso agenti tossici per ridurre la popolazione e controllarla. Questa narrazione – proveniente dagli ambienti complottisti americani – è stata riportata il 23 gennaio dal canale Telegram Dentro la notizia, con un video ricaricato e condiviso su Facebook da diversi utenti vicini agli ambienti No vax. Il video è un montaggio di diverse apparizioni di Paxton nei Tg americani, creando la suggestione che possa esserci una conseguente indagine da parte del Procuratore. Vediamo di cosa si tratta.

Per chi ha fretta:

  • Il filmato distorce un articolo pubblicato su un tabloid britannico, che parla di una denuncia presentata da un comune cittadino Texano.
  • Non risulta che il procuratore generale del Texas Paxton abbia intenzione di processare qualcuno per crimini contro l’umanità.
  • Denunce ed esposti generalmente non implicano l’obbligo dei magistrati a istruire dei processi.

Analisi

Il complotto, che durerebbe almeno dal 1998, oltre ai già citati filantropi americani, vedrebbe coinvolti anche personaggi dello spettacolo come Oprah Winfrey e istituzioni mondiali, quali l’Fmi e l’Oms. Ecco come viene condiviso il video su Telegram:

SCOOP!!! Texas alla carica!!! Depositata causa presso il procuratore KEN PAXTON per CRIMINI CONTRO L’UMANITÀ!!!! Accusati Fauci, Gates, Soros, Rockfeller, Rothschild, Buffet, Ted  Turner, Oprah Winfrey, OMS, Banca Mondiale, FMI, e altri nomi non noti!!!! Tutti complici di un piano di depopolazione e controllo di massa!!! Questo si legge nella causa documentatissima e ricca di prove che cita fatti dal 1998 ad oggi provando che la psicopandemia è un piano programmato da molto tempo!!! Solo dallo spirito dei texani poteva venire una causa colossale!!!!

La condivisione del filmato nel gruppo Telegram “Dentro la notizia”.

Sembra di leggere le condivisioni dei gruppi appartenenti alla setta complottista QAnon, ed effettivamente questa teoria cospirativa proviene dagli stessi ambienti, mirando alla stessa tipologia di utenti.

La fonte della narrazione: un tabloid britannico

Nel filmato realizzato scimmiottando le edizioni dei notiziari televisivi, vengono mostrate alcune pagine di un documento, che dovrebbe dovrebbe corrispondere all’esposto. Sono sgranate e non è possibile comprendere di cosa si tratta. Ma con una ricerca mediante Google immagini siamo arrivati a un tweet con quattro screen della medesima fonte.

https://twitter.com/AthenaMia2nd/status/1484200603819692033

A questo punto dalla trascrizione del testo ci è stato possibile risalire al documento originale (archiviato qui), pubblicato dal tabloid britannico Daily Expose in un articolo del 21 gennaio 2022. Si tratta di una denuncia presentata il 17 gennaio da Jack Boteler in rappresentanza «di tutte le parti interessate che hanno ricevuto l’autorizzazione all’uso di emergenza “iniezione sperimentale di materiale genetico biologico (mRNA o DNA adenovirale) codificante per la proteina spike di Wuhan”», riporta il tabloid.

La lista dei cospiratori

Ed ecco la parte dell’articolo che è stata estrapolata dai canali cospirazionisti italiani:

La denuncia ha prove ampie e dettagliate per dimostrare che l’imputato ha pianificato ed eseguito congiuntamente lo sviluppo e il rilascio di una tossina da guerra biologica con il duplice obiettivo di spopolamento globale e controllo della popolazione. Il loro obiettivo, secondo la denuncia, è alla fine portare a un governo mondiale unico inducendo panico, difficoltà economiche, terrore, morte e lesioni alle popolazioni globali.

Nel documento Boteler stila una forbita lista dei presunti cospiratori. C’è davvero chiunque. Oltre ai già citati c’è Ralph Baric, tutti i Ceo delle Case farmaceutiche coinvolte nella produzione dei vaccini anti-Covid e il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.

L’elenco dei cospiratori, secondo Jack Boteler.

Le «prove» della cospirazione

Quali sarebbero le prove a supporto di Boteler? Il denunciante le elenca a partire dalla quarta pagina della sua denuncia. Ma sono congetture, condite con link a contenuti che non sono studi scientifici.

Una parte delle fonti elencate da Boteler nella sua denuncia.

Il piatto forte sembrano essere dei video caricati sulla piattaforma Bit Chute. Altre provengono da un blog che si ispira alle idee anarco-capitaliste di Lew Rockwell. Si tratta di una piattaforma i cui autori sono dichiaratamente contro ogni forma di iniziativa da parte dello Stato. Segue un elenco di articoli giornalistici, vari altri siti e blog.

Trump e il procuratore Ken Paxton

In tutto il Mondo libero chiunque può presentare denunce ed esposti, questo non significa che i magistrati siano obbligati a prenderli tutti sul serio. Al momento, infatti, non risulta alcuna comunicazione ufficiale del magistrato americano riguardo alla denuncia, lo stesso giudice accusato di mancata trasparenza riguardo ai fatti del 6 gennaio 2021 durante l’assalto a Capitol Hill. Paxton, infatti, era intervenuto durante una manifestazione a favore di Donald Trump che aveva preceduto l’attacco. Nella denuncia non mancano i riferimenti all’ex Presidente americano, in particolare per via dell’approvazione dell’operazione Warp Speed per lo sviluppo dei vaccini anti Covid-19, sbagliando pure le date: secondo l’autore della denuncia sarebbe stata approvata nel 2019, ma risulta avviata solo nel 2020.

On or about September 19, 2019, then President Donald Trump signed an Executive Order laying out a pathway for the “Warp Speed” development of a vaccine. Dr. Fauci would later tell congress on or about December 4, 2019, that the President’s E.O. gave him authorization to make the mRNA vaccine.

Conclusioni

Non risulta che il procuratore generale del Texas Ken Paxton abbia aperto delle indagini contro Bill Gates, George Soros e vari altri personaggi o istituzioni mondiali. La fonte della narrazione è una denuncia redatta da uno sconosciuto cittadino texano. Non sappiamo se è stata depositata, la ragione per cui ne stiamo parlando infatti non è un comunicato ufficiale, bensì l’articolo di un tabloid britannico che ne ha riportato il contenuto.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Leggi anche: