Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Governo al lavoro per contrastare gli aumenti di energia e carburanti: in arrivo questa settimana le prime misure

Draghi ha portato a Bruxelles un piano per ristabilire un tetto massimo per il gas in tutta l’Unione europea

Secondo fonti di Palazzo Chigi, il governo guidato da Mario Draghi è al lavoro per approvare «già questa settimana» le prime misure anti crisi per contrastare l’aumento dei prezzi di energia e carburanti. Allo studio dell’esecutivo anche ulteriori forme di rateizzazione per contrastare il caro-bollette, insieme a un intervento per calmierare ancora gli aumenti dopo quanto già fatto degli ultimi mesi. E c’è anche l’ipotesi di un taglio dei prezzi per benzina e diesel. Il premier nel frattempo, con il ministro della Transizione energetica Roberto Cingolani, ha portato a Bruxelles un piano per ristabilire un tetto massimo per il gas in tutta l’Unione europea, cercando di attuare quindi una strategia comune. In questo contesto si inseriscono i provvedimenti sul tavolo di Palazzo Chigi, da approvare in poco tempo, con l’ipotesi di un taglio delle accise su benzina e gasolio per un risparmio immediato del 10 per cento.


In copertina ANSA/MASSIMO PERCOSSI | Una stazione di benzina a Roma, 13 marzo 2022.


Leggi anche: