Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La distruzione di Mariupol: i bombardamenti russi riducono la città in macerie – Il video

Anche il sindaco ha lasciato la cittadina. 3 mila evacuati nei giorni scorsi

In questo filmato pubblicato da Nexta si mostra la distruzione della città ucraina Mariupol dopo i bombardamenti dei russi e un mese di guerra. Nei giorni scorsi 3 mila persone hanno abbandonato la zona. Anche il sindaco Vadim Boychenko ha lasciato la città «perché lì non c’era più alcun collegamento». «Come ha spiegato il capo dell’amministrazione militare regionale di Donetsk , Pavel Kirilenko, Boychenko ha lasciato la città perché non c’è alcun collegamento lì», ha fatto sapere l’agenzia di stampa Ria Novosti. Un altro filmato mostra la città dall’alto.


Leggi anche: