Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’uomo in bici ucciso a Bucha dai russi, le immagini dal drone nei primi giorni di occupazione – Il video

Il video mostra uno degli omicidi a sangue freddo commesso dai soldati russi durante l’occupazione della città vicino Kiev

Si trovava in Yablunska Street a Bucha l’uomo in bicicletta ritrovato cadavere dopo il ritiro delle truppe russe dalla città alle porte di Kiev. Si tratta della stessa strada mostrata in un video realizzato con un drone, in cui si vede un ciclista che percorre le strade deserte finché non si imbatte nelle truppe russe che lo uccidono. Le immagini sono state diffuse da Pravda Ucraina e NextaTv, rilanciate sui social da Bellingcat, il sito di giornalismo investigativo che ha confermato la geolocalizzazione di quel che è avvenuto nel video. Stando all’analisi di Bellingcat, le immagini sarebbero state realizzate prima del 3 marzo, nei primi giorni quindi dell’occupazione russa.


Leggi anche: