Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, gli Usa forniscono a Kiev equipaggiamenti contro le armi chimiche. Blinken: «Potrebbero essere usate a Mariupol»

Non è stato fornito un elenco preciso, ma secondo fonti di stampa si tratterebbe di mascherine anti-gas, tute e altre attrezzature di questo tipo

Il portavoce del dipartimento di Stato americano Ned Price ha dichiarato che gli Stati Uniti stanno mandando nuovi equipaggiamenti a Kiev, stavolta contro le armi chimiche. «Abbiamo fornito all’Ucraina mezzi di protezione da armi chimiche», ha detto in un punto con la stampa. Price non ha dato un elenco preciso di che cosa gli Stati Uniti abbiano inviato agli ucraini, ma secondo fonti di stampa, si tratterebbe di maschere anti-gas, tute e altre attrezzature di questo tipo. Poco prima, il segretario di Stato americano Antony Blinken aveva detto ai giornalisti di avere «informazioni credibili che i russi possano usare gas lacrimogeni, o altri strumenti anti-sommossa, mescolati ad agenti chimici nell’ambito della loro offensiva contro Mariupol». La stessa Opac, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, si è detta «preoccupata» dalle accuse sul loro impiego da parte delle forze d’occupazione russe.


Immagine di copertina: EPA/SERGEI ILNITSKY


Leggi anche: