Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sparatoria di New York, Frank James accusato di terrorismo. La polizia: «Arrestato mentre passeggiava per strada» – Il video

Prima dell’arresto, l’uomo era stato identificato da un passante mentre era seduto in un fast food. Proseguono le indagini della polizia per capire se l’uomo aveva pianificato altri attacchi

È stato arrestato Frank James, l’uomo ricercato per la sparatoria nella metropolitana a Brooklyn in cui sono rimaste ferite almeno 16 persone. La notizia dell’arresto è stata diffusa inizialmente dalla Cnn e successivamente confermata dal sindaco di New York, Eric Adams. Secondo quanto riferito dalla polizia di New York «Frank James rischia di trascorrere il resto della sua vita in carcere, perché tra le varie accuse che pesano su di lui c’è anche quella di reato terroristico federale». L’uomo è stato arrestato da due agenti mentre camminava per strada fra St. Marks e la First Avenue, come se nulla fosse accaduto. Fermato dagli agenti, James non ha opposto resistenza, secondo quanto dichiarato da Keechant Sewell, il capo della polizia di New York. Prima dell’arresto, James era stato identificato da un 21enne, Zach Tahhan, mentre era seduto in un fast food. Una volta chiamata la polizia, però, James si era già allontanato dal luogo da cui era partita la segnalazione e dunque gli agenti hanno iniziato a perlustrare l’area circostante, sino al fermo. Al momento, le indagini della polizia newyorkese sono volte a capire se James aveva pianificato altri attacchi e per capire il movente.


Nelle scorse ore, poco dopo le 15 (ora italiana), l’Abc aveva annunciato la cattura dell’uomo e la presa in custodia della polizia. Notizia seccamente smentita poco dopo dalla stessa emittente americana e ribadita anche dal portavoce del sindaco di New York, Fabien Levy, che su Twitter ha annunciato che James fosse ancora ricercato in qualità di principale «sospettato» della sparatoria di ieri, 12 aprile, ma non sarebbe mai stato sotto custodia della polizia. Su Frank James pende una taglia di 50mila dollari, che sarà riconosciuta a chi fornirà informazioni determinanti per la sua cattura. Al momento il 62enne sarebbe l’unico ricercato. Secondo le indagini preliminari, come ha spiegato alla Abc, il sindaco di New York, Eric Adams, gli inquirenti sono convinti che James abbia agito da solo.


CRIME STOPPERS | Le foto segnaletiche di Frank James diffuse dalla polizia di New York

Continua a leggere su Open

Leggi anche: