Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Armi Usa per Kiev, Biden annuncia: «Più artiglieria». Il Pentagono: «A giorni primo addestramento per gli ucraini: il tempo è il nostro nemico»

Non si svolgerà in Ucraina l’addestramento dei militari di Kiev per l’uso delle nuove armi americane

Già nei prossimi giorni i soldati americani addestreranno i militari ucraini all’uso delle nuove armi che Washington sta inviando in questi giorni. Lo ha confermato il portavoce del Pentagono, John Kirby, che ha spiegato come l’addestramento non si svolgerà nel territorio ucraino: «e sarà il più breve possibile. Non vogliamo che si distraggano dalla battaglia. Il tempo è il nostro nemico». Dopo l’ultimo appello di Volodymyr Zelensky raccolto da Joe Biden, il flusso di armi dagli Stati Uniti all’Ucraina è ripreso a ritmi importanti e con tecnologie più sofisticate, che richiedono inevitabilmente una preparazione al momento assente tra le truppe ucraine. Quel che è certo è che l’invio di armi non si fermerà nel breve periodo, anzi Biden ha assicurato che gli Stati Uniti invieranno più artiglieria per fronteggiare l’offensiva nel Donbass dell’esercito russo.


Leggi anche: