Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Assalto alla Cgil, il leader di Forza Nuova Roberto Fiore va ai domiciliari

Fiore è attualmente sotto processo per l’assalto alla sede della Cgil dello scorso 9 ottobre

Il leader di Forza Nuova Roberto Fiore ha ottenuto gli arresti domiciliari. Fiore si trovava in carcere dall’ottobre del 2021 quando era stato identificato tra coloro che assaltarono la sede della Cgil a Roma durante la manifestazione dei No Green Pass. Al leader di Forza Nuova, che si trova attualmente sotto processo assieme a Giuliano Castellino, è stata concessa la scarcerazione a causa del suo stato di salute. Fiore aveva già chiesto di lasciare Poggioreale lo scorso dicembre adducendo come motivazione il dilagare della pandemia da Covid-19 nel carcere, ma la sua richiesta era stata respinta.


Leggi anche: