Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Mariupol, il messaggio del comandante del battaglione Azov: «Sforzi sovrumani per resistere ai russi nell’acciaieria»

Il videomessaggio di Denis Prokopenko: «Da due giorni il nemico ha fatto irruzione nell’area dell’acciaieria. Combattimenti sanguinosi sono in corso, ma sono orgoglioso dei miei soldati»

«Sono orgoglioso dei miei soldati che stanno compiendo sforzi sovrumani per contenere la pressione del nemico. La situazione è estremamente difficile». Il comandante del reggimento Azov Denis Prokopenko ha condiviso un videomessaggio su Telegram nel giorno in cui le forze russe sono entrate nell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Secondo quanto testimoniato dai media ucraini e dallo stesso Prokopenko, le forze militari ucraine avrebbero opposto resistenza all’irruzione dell’esercito di Mosca. «Dal 25 aprile stiamo resistendo ad Azovstal», continua Prokopenko nel video. «Da due giorni il nemico ha fatto irruzione nell’area dell’acciaieria. Combattimenti sanguinosi sono in corso, ma sono orgoglioso dei miei soldati».


Leggi anche: