Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il dietrofront della tv russa dopo Lavrov: «Il nazismo non è per forza antisemita, può essere anche antirusso» – Il video

Il surreale dibattito durante la trasmissione di Solovyov

La giornalista Julia Davis, curatrice del Russian Media Monitor per il Daily Beast, ha pubblicato su Twitter un video che mostra uno spezzone di un dibattito andato in onda durante una trasmissione del giornalista Vladimir Solovyov. Nel mirino c’è un chiaro tentativo di “mettere una pezza” alle dichiarazioni di Sergej Lavrov sugli ebrei antisemiti e sulla curiosa situazione di una nazione, l’Ucraina, accusata di nazismo da Mosca nonostante abbia un presidente ebreo. «Il nazismo non significa per forza antisemitismo», sostiene il giornalista nel dibattito, «anche se gli americani continuano a sostenerlo. Zelensky in quanto ebreo non può essere nazista? Certo che sì invece». E questo perché «il nazismo non è solo antisemita, può essere anche anti-slavo o anti-russo. Il nazismo ucraino è questo».


Leggi anche: