Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sfuma il concerto di Blanco e Mahmood all’Eurovillage, in migliaia sotto il palco dopo il passaparola: «Era una fake news» – Il video

Migliaia di persone si sono riversate sin dal primo pomeriggio al parco del Valentino a Torino con la speranza di poter assistere anche al set dei due vincitori di Sanremo. Ma gli staff dei due artisti hanno smentito categoricamente la loro presenza

Dopo una giornata di conferme e smentite, Blanco e Mahmood stasera non saliranno sul palco dell’Eurovillage, il palco dei concerti-satellite allestito per la settimana dell’Eurovision Song Contest al Parco del Valentino di Torino per le esibizioni e dj-set di diversi artisti italiani e internazionali. La conferma dell’assenza dei due vincitori Sanremo 2022 è stata data anche a Open dallo staff dei due artisti, che precisano: «Non solo non ci sarà nessun concerto gratuito, ma non c’è mai stata nessuna intenzione di farlo». Sempre secondo lo staff, inoltre, non sarebbe chiara nemmeno l’origine della fake news.


La voce sul concerto gratuito di Blanco e Mahmood

La falsa notizia circa la possibile presenza di Blanco e Mahmood sul palco dell’Eurovillage è iniziata a circolare tra ieri sera e questa mattina quando i due vincitori di Sanremo 2022, dopo esser sfrecciati sul lungo Po in monopattino cantando Azzurro, sono finiti a cantare a notte fonda la loro Brividi in Piazza Vittorio Veneto, circondati dai fan. Complice anche il via libera del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e il tam tam sui social, migliaia di persone si sono riversate sin dal primo pomeriggio al parco del Valentino con la speranza di poter assistere anche al set del duo, oltre alle altre esibizioni di altri artisti previste per la serata di oggi. Insomma, Blanco e Mahmood non ci saranno. Per vederli bisognerà attendere la finalissima dell’Eurovision di domani, 14 maggio, al PalaIsozaki.


Video: Gianfranca Gastaldi | Il pubblico all’Eurovillage, nel Parco del Valentino a Torino il 13 maggio 2022

Leggi anche: