Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky: «La Russia usa armi laser? Stanno risparmiando sui missili…» – Il video

Il presidente dell’Ucraina parla del Peresvet, una nuova generazione di armi laser per colpire i droni

Se la Russia stia usando ‘armi laser’ questo significa il «completo fallimento dell’invasione» dell’Ucraina: lo ha detto nel suo videomessaggio serale su Facebook il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky. «Oggi un rappresentante russo ha detto che gli occupanti stanno usando armi laser, apparentemente per risparmiare missili. Primo, va notato che abbiano bisogno di risparmiare missili… hanno lanciato oltre 2000 missili contro l’Ucraina, che era la gran parte del loro arsenale. Ora hanno solo rimasugli. Secondo, tutti hanno già visto la Russia in guerra: militari di leva senza esperienza, lanciati in battaglia come carne da cannone. Predoni che vedono per la prima volta normali elettrodomestici in un paese straniero. Blindati sovietici senza protezioni moderne. Bombe al fosforo proibite, che usano per bruciare scuole e case», ha detto Zelensky.


«E missili, la maggior parte dei quali usati per distruggere infrastrutture civili senza alcun vantaggio strategico militare. Nella propaganda nazista c’era l’espressione wunderwaffe, l’arma delle meraviglie. Più diventava chiaro che non avevano chance di vincere la guerra, più cresceva la propaganda sull’arma delle meraviglie, capace di cambiare le sorti della guerra… e al terzo mese di guerra, la Russia cerca di trovare la sua wunderwaffe. Pare che sia il laser. Tutto ciò indica il completo fallimento dell’invasione». L’agenzia di stampa Reuters ha scritto ieri che la Russia sta usando una nuova generazione di armi laser per colpire i droni. Poco si sa di queste armi laser, salvo che in un’occasione nel 2018 il presidente Vladimir Putin ne menzionò una chiamata Peresvet. Yuri Borisov, il ministro incaricato dello sviluppo bellico, ha detto che Peresvet viene ampiamente usato e che può rendere ciechi satelliti a 1.500 km dalla superficie terrestre.


Leggi anche: