Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Giornalista ucciso in Ucraina, il messaggio di Zelensky alla Tv francese: «Condoglianze ai colleghi e alla famiglia» – Il video

Il presidente ucraino ha parlato con l’emittente francese Bfm, per la quale lavorava Frédéric Leclerc-Imhoff

«Faccio le mie più sincere condoglianze ai colleghi e alla famiglia di Frédéric Leclerc-Imhoff». Così il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che ha parlato alla Tv francese Bfm, l’emittente per la quale lavorava il reporter ucciso oggi, 30 maggio, a Severodonetsk. Zelensky, come ha ricordato lui stesso durante il collegamento, aveva rilasciato ad aprile proprio a quell’emittente la sua prima intervista con un grande media francese. Leclerc-Imhoff, 32 anni, è morto mentre stava documentando l’evacuazione dei civili dalla città, da giorni soggetta a pesanti bombardamenti. Il reporter è stato colpito da una scheggia d’artiglieria lanciata dalle forze d’occupazione russe. Ora la procura antiterrorismo francese ha aperto un’inchiesta per crimini contro l’umanità. Sono oltre 20 i giornalisti uccisi dall’inizio dell’invasione russa in Ucraina.


Immagine di copertina: EPA/BFM TV HANDOUT


Leggi anche: