Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Maturità, pubblicati i nomi dei presidenti di commissione. Prima prova il 22 giugno: che cosa cambia da quest’anno

Sono online i nomi dei presidente delle commissioni d’esame per la Maturità 2022, anche quest’anno membri esterni all’istituto. Per l’esame di Stato si stanno preparando 539.678 studenti

Gli esami di maturità sono sempre più vicini e l’attesa per scoprire chi saranno i commissari è finalmente finita. Sono usciti i nominativi dei presidenti delle commissioni per gli esami di Stato di istituti superiori e licei e si possono trovare tramite il motore di ricerca del Miur dedicato alle commissioni. I nominativi sono stati forniti anche alle scuole. Gli alunni di tutta Italia si troveranno di fronte a una commissione composta da docenti interni e presieduta da un presidente esterno. Quest’anno gli studenti e le studentesse iscritti agli esami di maturità sono 539.678, di cui 22.873 interni e 16.805 esterni. Le commissioni saranno invece 13.703 per 27.319 classi.


Come funzioneranno gli esami

La sessione d’esami si svolgerà in presenza e sarà composta di tre prove, le prime due scritte e la terza orale. La prima inizierà il 22 giugno e la traccia verrà definita a livello nazionale, pertanto sarà uguale per tutti gli istituti. La seconda sarà il 23 giugno sulla disciplina d’indirizzo è verrà delineata internamente dalla scuola. La terza prova invece sarà un colloquio orale, il quale sarà possibile svolgerlo videoconferenza qualora impossibilitati a lasciare il proprio domicilio, ma con la documentazione necessaria. La votazione verrà calcolata, come ogni anno, in centesimi: il voto massimo è 100 e il minimo 60. I docenti hanno poi la possibilità di assegnare fino a cinque punti di bonus e potranno ottenere la lode quei candidati che conseguiranno il punteggio massimo sia nel credito sia nelle prove.


Leggi anche: