Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Assalto a Capitol Hill, Trump nel giorno dello show tv sull’inchiesta: «È stato il più grande movimento nella storia degli Stati Uniti»

Le parole dell’ex presidente arrivano mentre negli Stati Uniti le tv nazionali si preparano a trasmettere le udienze pubbliche in cui verrà svelato il lavoro della commissione parlamentare che ha lavorato sui fatti del 6 gennaio 2021

Le ultime parole Donald Trump sono state pubblicate su Truth, la piattaforma creata da lui stesso per ospitare tutti i politici espulsi dai social network della Silicon Valley. L’ex presidente degli Stati Uniti ha voluto rendere onore all’assalto di Capitol Hill: «È stato il più grande movimento nella storia del nostro Paese. Non è stato speso un minuto per studiare la ragione che ha portato il popolo ad andare a Washington, in numeri enormi, molto più di quanto i Fake News Media siano disposti a riportare. Il 6 gennaio non è stata solo una protesta, ha rappresentato il più grande movimento della storia del nostro Paese per rendere di nuovo grande l’America. La commissione parlamentare di delinquenti politici si è rifiutata di studiare e riportare l’enorme quantità di prove, molte delle quali prodotte recentemente, che mostrano come le elezioni presidenziali del 2020 siano state truccate e rubate».


Il timing non è casuale. Le parole di Trump arrivano nella settimana in cui negli Stati Uniti verranno trasmesse in tutto il Paese le udienze pubbliche che racconteranno il lavoro dell’inchiesta parlamentare che indagato su quello che è successo il 6 gennaio del 2021 durante l’assalto a Capitol Hill. Con una serie di eventi mai visti nella storia recente della democrazia statunitense, migliaia di manifestanti hanno fatto irruzione in uno degli edifici più importanti di Washington per impedire la proclamazione di Joe Biden come presidente degli Stati Uniti. Le udienze pubbliche previste sono sei e verranno trasmesse tutte in prime tv. Il Partito Democratico ha allestito degli schermi in oltre 90 località, tra cui anche l’area in cui è avvenuto l’attacco.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: