Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ryanair, il 25 giugno nuovo sciopero di piloti e assistenti di volo: «Stop di 24 ore»

La mobilitazione riguarderà anche Malta Air e CrewLink. I sindacati: «Probabili disagi nei collegamenti con Francia, Spagna, Portogallo e Belgio»

Si rischia un sabato nero per il trasporto aereo dopo l’annuncio di un nuovo sciopero di piloti e assistenti di volo delle compagnie Ryanair, Malta Air e della società CrewLink. La nuova astensione dal lavoro è stata annunciata oggi, 15 giugno, dai sindacati Filt Cgil e Uiltrasporti. Lo sciopero durerà 24 ore e arriva a fronte del «perdurare dell’impossibilità di avviare un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante», dicono i sindacati, chiedendo «contratti di lavoro dignitosi, che garantiscano condizioni adeguate e stipendi almeno in linea ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale del trasporto aereo del nostro paese». Lo scorso 8 giugno era stato proclamato uno sciopero di 4 ore, che aveva riguardato anche EasyJet e Volotea. I sindacati fanno sapere che «la protesta del 25 giugno rientra in una mobilitazione coordinata a livello europeo, si asterranno dal lavoro anche i piloti e gli assistenti di volo basati in Spagna, Portogallo, Francia e Belgio». Come spiegano Filt Cgil e Uiltrasporti, «si prospettano probabili disagi sui collegamenti operati dal Gruppo Ryanair, soprattutto verso i Paesi che sciopereranno».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: