Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zaniolo, la Roma non fa sconti e cerca acquirenti in Premier League

Per lasciar andare il classe ’99 i giallorossi chiedono più di 60 milioni. In assenza di offerte adeguate dall’Italia il dg Pinto sonda il mercato inglese

Se qualche anno fa la moda più in voga sotto l’ombrellone era il Sudoku, il rompicapo estivo del 2022 è senza dubbio il futuro di Nicolò Zaniolo. Sempre in bilico tra la Roma o proseguire la carriera lontano dalla Capitale (con uno stipendio più alto). Perché al momento i giallorossi non hanno fretta di rinnovargli il contratto e, nel frattempo, il giocatore ha fatto sapere di sentirsi lusingato dall’interesse di alcuni “top club“, suscitando stupore – per usare un eufemismo – nella dirigenza romanista. La situazione è complicata visto che il contratto del classe ’99 scade nel 2024, e il general manager Tiago Pinto non ha alcuna intenzione di svendere uno dei talenti più interessanti del calcio italiano.


Valutazione da top player

Nicolò Zaniolo
EPA/PIETER STAM DE JONGE | Nicolo Zaniolo festeggia dopo aver segnato il gol dell’1-0 durante la finale di UEFA Conference League Roma – Feyenoord, National Arena, Tirana, Albania, 25 maggio 2022

Per portare via Zaniolo da Trigoria infatti servono oltre 60 milioni. E’ questa la cifra che i Friedkin intendono incassare in caso di addio. Il problema però è trovare una squadra disposta a mettere sul piatto una cifra monstre per un giocatore reduce dalla sua prima stagione dopo essersi rotto i legamenti crociati di entrambe le ginocchia. In Italia il Milan sembra la più interessata: i rossoneri però non intendono offrire più di 35/40 milioni, senza inserire contropartite tecniche nell’affare. Anche la Juventus ha avviato da tempo i contatti con l’entourage ma, davanti alle richieste dei giallorossi, i bianconeri si sono defilati. A Torino stanno pensando di mettere sul piatto soldi e il cartellino di un giocatore, al momento però non sono tate presentate offerte.


Idea Premier League?

ANSA/ETTORE FERRARI | Nicolò Zaniolo festeggia dopo la vittoria nella semifinale di ritorno della UEFA Conference League Roma – Leicester City, Stadio Olimpico, Roma, Italia, 5 maggio 2022

Prima di discutere un eventuale rinnovo, la Roma vuole aspettare la fine del calciomercato per capire se l’agente del giocatore riuscirà a portare al Fulvio Bernardini un’offerta soddisfacente. Viste le difficoltà a trovare una proposta adeguata da parte di un club italiano, alcuni intermediari sono stati incaricati di sondare il mercato della Premier League. L’entourage di Zaniolo però preferirebbe tenere il calciatore in Serie A. Dunque, in caso di offerte dall’Inghilterra, bisognerà convincere il giocatore con una proposta adeguata.

Il nodo del rinnovo

EPA/MAURICE VAN STEEN | Nicolò Zaniolo segna il gol dell’1-0 durante la finale di UEFA Conference League Roma – Feyenoord, National Arena, Tirana, Albania, 25 maggio 2022

Se a fine agosto Zaniolo sarà ancora un giocatore della Roma, dirigenza e agente del calciatore si siederanno insieme per discutere di un eventuale rinnovo. Una trattativa che non si preannuncia facile: per firmare un nuovo accordo infatti Zaniolo chiede un ingaggio a livello degli altri top player della squadra. Per questo, se nei prossimi mesi dovesse arrivare un’offerta giudicata soddisfacente dalla società, Zaniolo potrebbe dire addio alla Roma.

Leggi anche: