Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Attacco russo al battaglione Azov a Kharkiv, Mosca: «100 militari uccisi, anche mercenari stranieri»

La 92ma brigata dell’esercito ucraino, assieme al rinato battaglione Azov sarebbe stato pesantemente attaccata dai bombardamenti russi a Kharkiv, dove combattono con la resistenza ucraina anche diversi volontari arrivati dall’estero

I vertici militari russi rivendicano di aver ucciso almeno 100 militari delle forze ucraine e con loro diversi «mercenari stranieri» in un attacco messo a segno dalle forze aerospaziali russe a Kharkiv. Secondo il tenente generale Igor Konashenkov, sarebbe stato colpito il punto in cui era schierato il battaglione Azov, da poche settimane ricostituito lontano da Mariupol da nuovi volontari e reduci dell’assedio dell’acciaieria Azovstal. Secondo l’ufficiale russo, sarebbero state distrutte almeno 15 unità di veicoli corazzati e a motore, come riporta l’agenzia Tass.


Kharkiv

Continua a leggere su Open


Leggi anche: