Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Caso Haggis, l’avvocato del regista dopo l’incidente probatorio: «Fiduciosi di potergli restituire la libertà in tempi brevi»

Il regista è stato fermato a Ostuni, dove si trovava per partecipare alla rassegna “Allora Fest”. È accusato di violenza sessuale

L’avvocato Michele Laforgia è il legale che sta difendo Paul Haggis, regista premio Oscar accusato di aver violentato per giorni una donna per poi lasciarla in stato confusionale all’aeroporto di Brindisi. Al termine dell’incidente probatorio del Tribunale di Brindisi sulle dichiarazione della presunta vittima, Laforgia ha detto che è sicuro che Haggis, ora ai domiciliari, potrà tornare in libertà: «Siamo assolutamente fiduciosi di poter innanzitutto restituire la libertà a Paul Haggis in tempi brevi e poi di poter chiarire fino in fondo questa vicenda. Abbiamo anticipato la formalizzazione della istanza di revoca della misura cautelare anche all’esito dei risultati dell’incidente probatorio». E ancora: «Io non posso che ripetere quello che ho già detto, cioè che anche dopo, direi soprattutto dopo l’esame della persona offesa, Paul Haggis si dichiara completamente innocente ed estraneo a qualsiasi ipotesi di reato».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: