Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I Conservatori pensano al successore di Johnson: favorito il segretario per la Difesa Wallace, poi la ministra Mordaunt

Con le dimissioni di Bo-Jo ha inizio la ricerca del del nuovo leader del partito Tory. I primi sondaggi vedono tra i favoriti alcuni dei politici dimissionari, anche se le incertezze sono ancora molte

Boris Johnson non sarà più il leader del partito Tory e, dal prossimo autunno, lascerà anche la carica di primo ministro inglese. L’azienda di ricerche di mercato globali YouGov ha già stilato una prima proiezione su chi potrebbe essere il sostituto di Bo-Jo tra i 716 parlamentari conservatori. Il primo sulla lista è Ben Wallace. Il segretario di Stato per la Difesa, ad oggi, potrebbe aggiudicarsi il gradimento del 13% dei membri del partito. A una sola lunghezza di distanza c’è Penny Mordaunt: ministra dal 2021 per la Politica commerciale, ha il 12% di probabilità di diventare leader. Il terzo in doppia cifra è Rishi Sunak (10%), il cancelliere dello Scacchiere le cui dimissioni hanno fatto molto rumore. Questi tre vengono dati per favoriti.


Poi, a scalare, ci sono: Liz Truss (ministra degli Esteri), Michael Gove (cancelliere del Ducato di Lancaster licenziato da Johnson), Dominic Raab (vice primo ministro), Tom Tugendhat, Jeremy Hunt, Nadhi Zahawi (neo cancelliere dello Scacchiere), Sajid Javid (il dimissionario segretario per la Salute), Priti Pratel (ministra agli Affari interni) e chiude con l’1% Steven Barclay (neo segretario per la Salute). Da tenere in considerazione il fatto che c’è una larga fetta, pari al 9%, che non riuscirebbe a esprimere ad oggi una preferenza.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: