Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Crisi di governo, Grillo si schiera con l’ex premier: «Beppe è con Conte. Il Movimento 5 Stelle sta facendo il Movimento 5 Stelle»

A spingere Il comico verso Conte sarebbe stata «l’insofferenza toccata con mano nel blitz a Roma»

Beppe Grillo sta dalla parte di Giuseppe Conte e supporta lo strappo col governo Draghi. «Beppe è con Conte», riferiscono fonti parlamentari, sostenendo dunque che il co-fondatore e garante del Movimento 5 Stelle è sulla stessa linea d’onda dell’ex premier sulla decisione del M5s di non votare la fiducia al dl Aiuti in Senato. «Il Movimento 5 Stelle sta facendo il Movimento 5 Stelle», ha aggiunto Grillo, sottolineando la «coesione» e «l’unità» all’interno del MoVimento. Secondo fonti M5S, raccolte dall’agenzia Adnkronos, a spingere il fondatore verso Conte è stata «l’insofferenza toccata con mano nel blitz a Roma. Ha capito che non ne potevamo più. E anche la base: Grillo ha fiuto oltre ad avere un occhio attento sui commenti sui social. Ha capito che la base è insofferente né più né meno di noi parlamentari». Da qui la svolta del fondatore: «A Roma non ho visto entusiasmo, non c’era più – ha ragionato con alcuni fedelissimi – dobbiamo ritrovarlo, altrimenti il Movimento è fottuto…».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: