Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO CNNDroniFotoIranMedio OrienteRussiaUSA

«L’Iran si sta preparando a fornire alla Russia droni d’attacco»: la Cnn pubblica le foto degli incontri

Si chiamano Unmanned Aerial Vehicles e sarebbero in grado di trasportare missili guidati di precisione. Il consigliere per la Sicurezza Usa Sullivan ha confermato due visite

Una delegazione russa si è recata almeno due volte all’aeroporto iraniano di Kashan per acquistare dei droni. Lo afferma la Cnn, che è riuscita a entrare in possesso di alcune immagini satellitari in esclusiva che mostrano come alcuni iraniani illustrino i loro velivoli senza pilota, chiamati Unmanned Aerial Vehicles (Uav), a un gruppo di funzionari di Mosca in visita. «Siamo in possesso di informazioni che indicano che il governo iraniano si sta preparando a fornire alla Russia diverse centinaia di Uav», ha dichiarato il consigliere per la Sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan alla Cnn, «riteniamo che una delegazione russa ufficiale abbia recentemente valutato una serie di droni iraniani in grado di attaccare».


Le immagini pubblicate fanno riferimento a una visita avvenuta nel mese di giugno. «È stata la prima volta che una delegazione russa ha visitato questo aeroporto per una simile valutazione», afferma Sullivan. A Kashan, a sud della capitale Teheran, gli iraniani hanno mostrato agli inviati russi due Uav in particolare: Shahed-191 e Shahed-129. Si tratta di droni in grado di trasportare missili guidati di precisione. Come riferito dai funzionari americani, un’altra delegazione si sarebbe recata ancora a Kashan lo scorso 5 luglio.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: