Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bonucci, che stoccata a de Ligt: «Ci ha mancato di rispetto». Poi dà il benvenuto a Bremer

Il capitano bianconero punta il dito contro l’olandese, reo di aver pronunciato frasi sgradite allo spogliatoio juventino

La stoccata del capitano. Perché ben vengano i contratti milionari e le aspirazioni professionali, ma la vita è fatta anche di responsabilità e scelte da uomini. Questo Leonardo Bonucci lo sa bene. Il leader bianconero, reduce dalle delusioni per aver chiuso un campionato senza trofei con la Juventus e dopo aver bucato per la seconda volta consecutiva la qualificazione al Mondiale con l’Italia, si è tolto alcuni sassolini dalle scarpe. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il difensore ha commentato l’addio di de Ligt e la trattativa di calciomercato che ha portato l’olandese ha lasciare Torino per iniziare una nuova vita al Bayern Monaco.


Secondo Bonucci infatti, de Ligt non avrebbe mantenuto un atteggiamento rispettoso nei confronti del club nel corso della trattativa che lo ha portato in Baviera: «Alcune sue dichiarazioni lasciavano capire che non voleva restare alla Juventus. Però penso che alla base di tutto serva rispetto, il gruppo con cui è stato per tre anni gli è servito per crescere e la società ha investito su di lui. Gli auguro il meglio, però certe frasi dette in nazionale sono state poco carine. Ne abbiamo parlato dopo le vacanze e lui ha capito. Il Bayern è un grande club ma non è detto che in una squadra top sei destinato a vincere».


Il nuovo compagno di reparto

ANSA | Gleison Bremer arriva al J Medical per svolgere le visite mediche con la Juventus

Soltanto carezze invece per Gleison Bremer, il nuovo compagno di reparto di Bonucci arrivato alla Continassa a peso d’oro. Il centrale azzurro ha commentato anche l’acquisto del brasiliano, arrivato dal Torino per 50 milioni di euro: «È un giocatore di talento con un grande avvenire, negli ultimi due anni con il Torino è cresciuto tantissimo, ha potenzialità e un fisico impressionante, per il dopo De Ligt la società ha fatto l’acquisto migliore».

Continua a leggere su Open

Leggi anche: