Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

M5s, la smentita di Conte: «Da Grillo nessun aut aut sulla deroga ai due mandati»

L’ex premier dopo le voci di tensioni con il fondatore del Movimento: «Non c’è stata alcuna telefonata ieri sera, guardiamo uniti nella stessa direzione»

«Tra me e Beppe Grillo non c’è stata nessuna telefonata ieri sera e quindi nessun aut aut». Il presidente del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte smentisce «categoricamente tutte le indiscrezioni» circolate nelle ultime ore sulle presunte tensioni con Beppe Grillo sulla deroga ai due mandati. Secondo quanto riferito da Ileana Sciarra di Adnkronos, il fondatore del M5s sarebbe arrivato a minacciare l’addio nel corso di un colloquio telefonico con Conte: «Se deroghi al secondo mandato dovrai fare a meno di me, lascio il Movimento 5 Stelle». Nella nota di smentita, l’ex premier conclude: «Abbiamo di fronte una grande battaglia da combattere tutti insieme per il Paese, guardiamo uniti nella stessa direzione».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: