Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il diktat c’era, eccome! Nessuna deroga al limite dei due mandati. Conte l’ha già detto a Fico e gli altri

di OPEN

Secondo quanto rivelato dall’Adnkronos, l’ex premier lo avrebbe comunicato anche a Taverna, Crimi e Bonafede

Era dunque vero il diktat di Beppe Grillo di cui aveva parlato l’agenzia Adnkronos, e che era stato smentito con durezza da Conte; era vero l’irrigidimento del garante rispetto ai tentativi di mediazione, fino alla minaccia di un clamoroso addio al Movimento da parte di chi l’aveva fondato. Non ci sarà nessuna deroga, nessuno dei big del MoVimento 5 Stelle già arrivati al termine del secondo mandato potrà essere ricandidato: è la stessa AdnKronos (ancora con Ileana Sciarra) a annunciarlo, rivelando che Conte ne ne ha già dato comunicazione ai più diretti interessati, il Presidente della Camera Roberto Fico, la vicepresidente del Senato e del Movimento Paola Taverna e anche i vari ministri ed ex ministri (a cominciare da Alfonso Bonafede) e anche allo stesso ex capo politico Vito Crimi. Loro e tutti gli altri che hanno compiuto già due percorsi in Parlamento non potranno essere ricandidati.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: