Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Campania, De Luca chiude ai migranti: «Non accetteremo sbarchi a Napoli e Salerno. Ieri sono arrivati 50 positivi al Covid»

Nella giornata di ieri sono arrivati al porto di Salerno 387 migranti a bordo della Ocean Viking. De Luca aveva chiesto che fossero fatti dei controlli sanitari a bordo prima di far attraccare la nave

Nella giornata di ieri al porto di Salerno è attraccata la nave Ocean Viking. A bordo c’erano 387 migranti, di cui circa 50 positivi al Coronavirus. Uno sbarco a cui il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca si era opposto, chiedendo che prima venissero fatti a bordo dei controlli sanitari. Ora De Luca è tornato sul tema, spiegando che non saranno accettati altri sbarchi nei porti della regione: «Credo che non sia accettabile nessuno sbarco né nel porto di Salerno né di Napoli, chiariamolo bene da subito. Mi dicono che non ci sono in previsione altri sbarchi, ma chiariamo che non li accetteremo».


De Luca ha posto il problema soprattutto sui positivi arrivati nel territorio: «Il comune di Salerno si è fatto carico di bambini non accompagnati, questo lo abbiamo garantito anche se avevamo dei bambini contagiati. Non ho capito bene dove sono andati gli altri, anche positivi, perché è del tutto evidente che 50-60 positivi su una nave, che stanno assembrati per giornate intere, rappresentano un focolaio». Il governatore della Campania ha spiegato che accogliere contagiati non fa parte dei doveri di solidarietà: «Per noi accogliere i migranti è un dovere di solidarietà ma nei doveri di solidarietà non fa parte l’obbligo di accettare i contagi. Questo non può essere chiesto da nessuno».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: