Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’inesistente dialogo tra Gandhi e il professor Peters sulla saggezza e il denaro

L’aneddoto è educativo e circola dal 2014, ma è completamente inventato

Da anni circola una storia nel quale il politico e filosofo indiano Mahatma Gandhi, dai suoi connazionali considerato il padre della nazione, si prenderebbe gioco in maniera molto brillante di un suo docente all’UCL (University College of London), il professor Peters. Seppur si tratti di una storiella divertente, con la quale Gandhi avrebbe ridimensionato il valore del denaro in confronto a quello della saggezza, non ha nessun riscontro reale.

Per chi ha fretta:

  • La storia è inventata di sana pianta da una pagina satirica.
  • L’intera vicenda è stata smentita dall’Università.

Analisi

Qui in basso si può vedere uno screenshot di un post che condivide la storia. Il testo del racconto è riportato di seguito:

Quando Gandhi studiava giurisprudenza all’Università di Londra aveva un professore, Peters, che non lo sopportava; Gandhi, però, non era tipo da lasciarsi intimidire. Un giorno il professore stava mangiando nel refettorio e Gandhi gli si sedette accanto. Il professore disse:

– «Signor Gandhi, lei sa che un maiale e un uccello non possono mangiare insieme?»

– «Ok Prof, sto volando via…rispose Gandhi, che andò a sedersi a un altro tavolo».

Il professore, profondamente infastidito, decise di vendicarsi al successivo esame, ma Gandhi rispose brillantemente a tutte le domande. Allora decise di fargli la domanda seguente:

– «Signor Gandhi, immagini di stare per strada e di notare una borsa; la apre e vi trova la saggezza e molto denaro. Quale delle due cose tiene per sé?»

– «Certamente il denaro, Prof». – «Ah, io invece al posto suo avrei scelto la saggezza».

– «Lei ha ragione Prof; in fondo, ciascuno sceglie quello che NON ha!»

Il professore, furioso, scrisse sul libretto la parola IDIOTA e glielo restituì. Gandhi lesse il risultato della prova e tornò subito indietro. – «Professore, Lei ha firmato l’esame ma si è dimenticato di mettere il voto!»

Opera satirica

La prima apparizione della storia risale al 2014, quando venne pubblicata in un post della pagina Facebook satirica Joke of the Day. Ne parlano i colleghi di Truthorfiction.com nel 2015.

La smentita dell’Università

Nello stesso anno dell’uscita, la testata India Currents si era occupata della storia. L’autore dell’articolo ha contattato la UCL per domandare se nel periodo in cui Gandhi studiò legge lì – tra il 1888 e il 1891 – il futuro filosofo fosse seguito da un professore di nome Peters. L’Università ha confermato, con fatica, che fu un loro studente e che non venne seguito da un presunto professor Peters. L’istituzione ha inoltre smentito l’esistenza di un libretto su cui sia stata scritta la parola «idiota».

Conclusioni

Dal 2014 circola una storia educativa riguardo il filosofo Mahatma Gandhi. L’uomo quando ancora studiava alla UCL si sarebbe preso gioco di un suo docente: il professo Peters. Esistono riscontri della periodo di Gandhi nella nota università londinese, ma nulla che confermi la veridicità della storia.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: