Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Spezia, il West Ham può farti ricco: offerti 12 milioni per Kiwior

Gli Hammer fanno sul serio per il difensore polacco ma in Liguria stanno pensando di declinare l’offerta

La Premier League continua a fare man bassa dei migliori talenti della Serie A sul calciomercato. L’ultimo nome finito nel mirino di un club inglese è infatti quello di Jakub Kiwior, difensore classe 2000 di proprietà dello Spezia che nell’ultima stagione si è messo in mostra con la maglia del club bianconero. Il polacco piace molto al West Ham, che sembra deciso ad investire nuovamente su uno di prospetti più promettenti del calcio italiano. Gli Hammers hanno presento allo Spezia un’offerta da 12 milioni per il cartellino di Kiwior. In Liguria stanno valutando attentamente l’offerta ma non è escluso che il club italiano decida di non cedere alla tentazione di un guadagno facile. Con il Mondiale alle porte, sarebbe quantomeno azzardato vendere una degli elementi più importanti della nazionale polacca, che in Qatar potrebbe acquisire un valore perfino maggiore all’offerta presentata dal West Ham. Una valutazione non semplice ma, nelle prossime ore, la dirigenza spezzina prenderà una decisione definitiva.


Caccia grossa

@WestHam | L’attaccante italiano Gianluca Scamacca si presenta con la nuova maglia del West Ham

Kiwior è soltanto l’ultimo nome del calcio italiano che potrebbe finire un club di Premier League. Prima di lui infatti, soltanto in questa sessione di mercato sono stati 3 i calciatori che hanno scelto di lasciare la Serie A per fare fortuna oltre Manica. Il colpo più roboante è stato l’acquisto di Scamacca da parte del West Ham, che ha speso oltre 40 milioni (bonus inclusi) per l’ex centravanti del Sassuolo. Il Brentford si è aggiudicato le prestazioni di Damsgaard e Hickey dopo aver versato 18 milioni di euro nelle casse della Sampdoria e 22 in quelle del Bologna. Il Tottenham invece sta per assicurarsi Udogie dell’Udinese. E adesso alla lista della spesa potrebbe aggiungersi presto anche Kiwior.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: