Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La “pezza” di Dazn contro i disservizi: invia agli utenti un “link di riserva” per guardare le partite. Ma gli abbonati s’infuriano

La piattaforma ha messo a disposizione un link alternativo per accedere ai contenuti e poter vedere le partite. Ma gli utenti stanno registrando ulteriori disguidi tecnici

Dopo i disguidi registrati nella prima giornata del campionato di Serie A, i disservizi di Dazn continuano a far infuriare i tifosi. L’ultimatum della Lega Calcio, al momento, pare essere caduto nel vuoto, mentre l’AgCom ha richiesto alla piattaforma di streaming «chiarimenti urgenti» e «di provvedere celermente a erogare gli indennizzi previsti dall’ultima delibera dell’Autorità». E così, dopo il caos di domenica sera che ha scatenato la rabbia degli abbonati, coinvolgendo anche il mondo politico e le associazioni dei consumatori, Dazn tenta di correre ai ripari per le partite di oggi, tra cui Verona-Napoli delle 18.30 e Juventus-Sassuolo alle 20.45. E lo fa mettendo a disposizione un “link di riserva” inviato via mail agli abbonati, attivato subito prima del fischio d’inizio della partita, per permettere agli abbonati di accedere al canale e seguire il match d’interesse.


In una nota, Dazn comunica a proposito della partita Verona Napoli (ma il principio sarà applicato quasi certamente anche per Juventus Sassuolo): «Ieri abbiamo riscontrato problemi tecnici legati all’accesso alla nostra app. Ci scusiamo per il disagio causato. Qualora riscontrassi problemi nell’accedere alla piattaforma hai la possibilità di utilizzare il link per vedere Verona-Napoli. Il link sarà attivo a partire dalle 18. Stiamo lavorando più velocemente possibile per risolvere il problema sulla nostra app. I clienti sono davvero importanti per noi e, ancora una volta, siamo davvero dispiaciuti della problematica».


Ma il tentativo non sembra essere andato a buon fine per molti abbonati. Non mancano infatti le polemiche anche per il link di riserva, perché molti utenti riscontrano difficoltà ad accedere al link utilizzando anche una smart-tv, osservando che il link, per un fruitore normale, risulta utilizzabile per vedere i match solo da pc, smartphone e tablet. Su Twitter, infatti, un utente osserva: «Come si fa ad aprire il link su una smart tv? Dovrei accedere alla mia mail dalla tv e poi aprire il link? Ma che pagliacciata è?». Un altro utente fa un’osservazione simile: «E sulla TV dove lo mettiamo quel link? Ma vi rendete minimamente conto che avete chiesto dei soldi (tanti), senza essere pronti e premuniti per adempiere ai vostri obblighi? Pensate di risolvere tutto con un link? E una persona anziana come dovrebbe fare? Vergognatevi!». Ci sono poi abbonati che lamentano di non aver ricevuto la mail da parte della piattaforma, mentre altri osservano che il link di ripiego per guardare la partita è stato diffuso in diverse chat Telegram con migliaia di iscritti. E per coloro che si trovano momentaneamente in un altro Paese per le vacanze? Anche utilizzando il link correttamente non risulta possibile vedere i match, perché si trovano all’estero e il contenuto, dunque, «non risulta disponibile» nel Paese in cui si trova l’utente.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: