Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
SPORT ItaliaLazioNuotoRoma

Europei di nuoto, Simona Quadarella trionfa nei 1500 stile libero. È il tredicesimo oro azzurro in un giorno

La ventitreenne romana ha dominato la gara dall’inizio alla fine, chiudendola con il tempo di 15’54″15. È la prima nuotatrice italiana a vincere per otto volte la medaglia d’oro agli Europei

Ancora lei, sempre più inarrestabile. Simona Quadarella ha dominato, dall’inizio alla fine, la finale dei 1500 stile libero agli Europei di nuoto a Roma: l’azzurra ha stravinto l’oro con il tempo di 15’54″15. Al secondo posto, e medaglia d’argento, l’ungherese Mihalyvari Farkas, in 16’02″15; terza, medaglia di bronzo, l’altra italiana Martina Rita Caramignoli, che ha chiuso la gara con il tempo di 16’12″39. La Quadarella è la prima nuotatrice italiana a vincere per otto volte la medaglia d’oro agli Europei. Con il primo posto sul podio per la campionessa romana il medagliere italiano raggiunge quota 13 ori, 13 argenti e 6 bronzi. Le ultime vittorie sono state quelle di Martina Carraro, argento nei 200 rana (prima italiana a mettersi al collo una medaglia europea su questa distanza), e Thomas Ceccon, al secondo posto sul podio nei 50 dorso.


Italia inarrestabile

Nel pomeriggio, le Azzurre del nuoto sincronizzato hanno ottenuto il secondo posto del podio nella prova finale della specialità libero a squadre, con un punteggio di 92.6667. L’Italtuffi si era inoltre aggiudicata l’oro nel Team Event, gara che prevede tuffi individuali sia dalla piattaforma che dal trampolino da tre metri per un totale di sei. L’atleta Giorgio Minisini invece, dopo i tre ori conquistati nel solo maschile, nel libero e nel tecnico, aveva conquistato un’altra medaglia nel misto libero.


Ieri a inorgoglire la Nazione erano stati Alessandro MiressiThomas CecconLorenzo Zazzeri e Manuel Frigo, oro nella finale della staffetta 4×100 stile libero. Il 13 agosto Gregorio Paltrinieri aveva invece trionfato negli 800 stile libero, arrivando con il tempo di 7:40.86. Oro anche per Ruggiero-Minisini nel duo misto di nuoto sincronizzato e quello di Benedetta Pilato nei 100 metri rana. Una tendenza, quella dell’Italia alla vittoria, che si era manifestata sin da subito. Nel giro di soli due giorni dall’inizio delle gare, iniziate lo scorso 11 agosto, gli azzurri potevano già vantare sei ori.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: