Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Messico, arrestato il giudice che indagava sulla scomparsa degli studenti ad Ayotzinapa

La commissione di indagine sul caso ha parlato di «delitto di stato». Con Jesus Murillo Karam sono finiti in manette anche 64 fra militari e poliziotti

In Messico è stato arrestato l’ex procuratore generale nazionale che era incaricato di indagare sulla sorte dei 43 studenti ‘desaparacidos’ nel 2014 ad Ayotzinapa. Con Jesus Murillo Karam sono stati arrestati anche altre 64 persone, fra militari e poliziotti. L’operazione di polizia arriva all’indomani della pubblicazione del rapporto della commissione d’indagine sul caso di Ayotzinapa che parlava di «delitto di stato», secondo cui il rapimento e assassinio degli studenti da parte dei narcotrafficanti è avvenuto con la complicità di giustizia e forze dell’ordine. Le persone arrestate sono accusate di «collusione con il crimine organizzato, sequestro di persona, tortura, omicidio e ostruzione della giustizia».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: