Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Immigrazione, Salvini visita a sorpresa l’hotspot di Lampedusa: «Questa non è accoglienza ma caos» – Il video

«La scorsa volta quando siamo venuti avevano ripulito. Qui uno scempio», ha detto il segretario della Lega

Il segretario della Lega Matteo Salvini ha visitato oggi, 31 agosto, l’hotspot di Lampedusa. «Questa è una visita a sorpresa per fare vedere la realtà di un Paese che non controlla le proprie frontiere e dove entra chiunque», ha detto il segretario della Lega. «Dal 26 settembre torneremo a essere un Paese accogliente e ospitale con chi lo merita ma che rispetta e fa rispettare le regole; è un problema di sicurezza», ha aggiunto Salvini, accompagnato dal vicesindaco leghista, Attilio Lucia. Stando a quanto riferito dall’agenzia Ansa, il sindaco di Lampedusa e Linosa, Filippo Mannino, non era al corrente dell’arrivo del segretario leghista. «Siamo arrivati senza avvisare nessuno a Lampedusa – ha spiegato Salvini durante una diretta Facebook – perché la scorsa volta quando siamo venuti avevano ripulito e svuotato. Questa è la situazione, uno scempio. Questa non è accoglienza, è caos, traffico di esseri umani, sfruttamento. Questo è un business da miliardi di euro».


Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev


Continua a leggere su Open

Leggi anche: