Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Meloni come la strega di Biancaneve»: la nuova opera dello street artist Harry Greb a Roma – Video e foto

Sotto la gonna tricolore di Biancaneve spuntano impauriti i nani con i volti – tra gli altri – di Letta, Conte e Renzi

La nuova opera dello street artist Harry Greb comparsa in un vicolo di Roma ha trasformato l’Italia in una Biancaneve sedotta: di fronte a lei la strega cattiva con il volto di Giorgia Meloni, la presidente di Fratelli d’Italia, cerca di incantarla con una mela rossa. «La Seduzione nell’accezione negativa del termine, istigazione alla colpa, al male, con allettamenti e lusinghe», spiega l’artista nel post pubblicato sul suo profilo ufficiale di Instagram. Sotto la gonna di Biancaneve spuntano i nani con i volti di Enrico Letta, Giuseppe Conte, Matteo Renzi e altri esponenti di partito. Impauriti si nascondo sotto la veste tricolore della figura che rappresenta il Paese. L’artista romano porta da tempo sui muri della Capitale personaggi iconici appartenenti al mondo dell’arte, del calcio ma anche tematiche di forte attualità come il riscaldamento globale o i diritti umani. A gennaio 2020 a pochi centinaia di metri dalla Basilica di San Pietro apparve la sua opera Kill Pope, con Papa Bergoglio in versione Kill Bill, dopo l’episodio dello schiaffo sulla mano della fedele. E poi ancora l’Abbraccio realizzato all’entrata dell’Ospedale Spallanzani di Roma per ringraziare il personale sanitario nel periodo della pandemia. Ora l’ultimo murale è dedicato alla campagna elettorale prima del voto del 25 settembre.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: