Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il presidente della Camera Fico: «Il reddito di cittadinanza difende la dignità delle persone»

E boccia il presidenzialismo: «È una soluzione semplice a un problema complesso»

Roberto Fico difende il reddito di cittadinanza «perché non si tratta di una misura assistenzialista ma che protegge la dignità delle persone». Ma è convinto che «possa essere migliorato nell’attuazione pratica». In un’intervista rilasciata a La Stampa il presidente della Camera sostiene anche di condividere il monito del Papa: «Il lavoro è il principale argomento della nostra Repubblica. Non a caso un provvedimento proposto dal M5s è il salario minimo a 9 euro lordi all’ora a norma di legge per impedire lo sfruttamento dei giovani. E per le donne va favorita la parità anche a livello di stipendi». E quindi, secondo Fico, «i partiti devono raccogliere la sfida. Il prossimo Parlamento dovrà impegnarsi per colmare i divari e alzare i salari – commenta -. E una forza progressista come il M5s si applicherà fino in fondo contro le diseguaglianze, affinché il Paese cresca in modo uniforme da nord a sud e anche nelle zone svantaggiate del centro-nord». Infine, il presidenzialismo. Che è «una soluzione semplice a un problema complesso. L’uomo solo al comando non corrisponde all’Italia», dice Fico, mentre sostiene che l’autonomia «rischia di aumentare il divario tra le Regioni». E alla domanda se temi così importanti possano essere affrontati in una commissione bicamerale conclude: «Non credo sia il momento. Ci sono problemi più urgenti come quelli energetici».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: