Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Smart working prorogato fino a fine anno per fragili e genitori con figli sotto i 14 anni

La misura è contenuta in un emendamento del Dl Aiuti bis e costerà in totale 18,66 millioni. L’annuncio del ministro Andrea Orlando

Smart working prorogato fino a fine anno per lavoratori fragili e genitori di figli con meno di 14 anni. Ad annunciarlo su Twitter è il ministro del Lavoro Andrea Orlando. La misura è contenuta in un emendamento al Dl Aiuti bis, il provvedimento che proprio oggi verrà votato al Senato e giovedì alla Camera, e, secondo Orlando «rappresenta un intervento fondamentale per tutelare le persone più fragili, i genitori con figli piccoli e continuare a garantire migliore conciliazione del tempo vita-lavoro». Prima di questo provvedimento, il diritto allo smart working per entrambe le categorie – soggetti fragili e genitori con figli piccoli – era scaduto il 30 giugno. Ora, il termine viene prorogato fino al 31 dicembre 2022. La misura, si legge nell’emendamento, costerà in totale 18,66 milioni di euro. Di quesi, 8 milioni saranno coperti attraverso il Fondo sociale per l’occupazione del Ministero del lavoro, mentre i restanti 10,66 milioni con la riduzione del Fondo per le politiche attive del lavoro.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: