Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’appello al voto di Chiara Ferragni: «Il 25 settembre fatevi sentire». Il post con cui prende posizione

Su Instagram l’invito dell’influencer ad andare a «combattere l’apatia» andando alle urne con un post molto critico con le posizioni del centrodestra

«Fate sentire la vostra voce», è l’invito che Chiara Ferragni rivolge ai suoi 27 milioni di follower su Instagram per le elezioni del 25 settembre. Poche parole scritte in una storia che invitano alla lettura di un post di Apriteilcervello. Pagina seguita da più di 700 mila persone, ha ben definito la sua posizione riguardo alcuni temi già nella bio: antifascista, antirazzista e Lgbt+ supporter. Guardando gli altri post, la pagina è solita commentare e discutere sulle dichiarazioni di determinati politici, in particolare la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. «Quelle del 25 settembre per milioni e milioni di italiani saranno delle normali elezioni, le solite elezioni che porteranno alla formazione dell’ennesimo “governo ladro e corrotto” tanto odiato – si legge nel post condiviso da Ferragni – per tante altre saranno una carneficina, rappresenteranno la nascita del governo più a destra in tutta la storia della Repubblica italiana».


Le critiche al centrodestra

Il tono del testo di Apriteilcervello è polemico contro le prese di posizione delle forze di centrodestra su argomenti come lo Ius scholae, di bambini nati in Italia da genitori stranieri che vedono la loro «speranza di avere una legge sulla cittadinanza decente svanire», ma anche i diritti civili e alla lotta contro l’omotransfobia, con «le persone Lgbt+ che vedranno sparire per i prossimi 5 anni le speranze di poter essere tutelate in questo Stato». Non manca la menzione al diritto all’aborto, sottolineando come «i partiti di Salvini, Meloni e Berlusconi sono gli stessi che poche settimane fa al Parlamento europeo hanno votato contro una risoluzione che chiedeva di condannare l’abolizione del diritto all’aborto negli Usa». La carrellata di immagini con sfondo azzurro e tanto testo si conclude con l’invito a combattere l’apatia di chi ha deciso che non andrà a votare perché convinti che non cambierà nulla: «Apatia riassunta nel “non voto” perché “tanto non cambia nulla”. Sconfiggete l’apatia di chi non vuole votare».


La risposta del senatore FdI La Russa

«Di sicuro Fratelli d’Italia non c’era mentre da 10 anni nei governi ci sono sempre stati, senza aver mai vinto, tutti gli amici politici della Ferragni», commenta Ignazio La Russa. «Se erano corrotti? Lo afferma la Ferragni. Di sicuro erano l’opposto del bene», sostiene il senatore di FdI che poi sfida l’influencer «a tre mesi di silenzio social se perdono quelli che lei sponsorizza. Accetta la scommessa o sa che perderebbe una montagna di soldi guadagnati senza merito?».

INSTAGRAM / CHIARA FERRAGNI | Il post sull’appello al voto condiviso dall’imprenditrice nelle sue stories

Continua a leggere su Open

Leggi anche: