Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Londra, l’ultimo saluto alla Regina: la bara di Elisabetta II lascia Buckingham Palace tra gli applausi della folla – I video

Dietro al feretro, re Carlo III con i fratelli e i figli William e Harry. Migliaia di persone nelle vie della capitale britannica

Il feretro della regina Elisabetta II, partito da Buckingham Palace in un solenne corteo lungo le vie di Londra, ha raggiunto Westminster Hall, dove sarà allestita la camera ardente per quattro giorni, fino alla vigilia dei funerali di Stato, in programma per lunedì 19 settembre. Le spoglie della sovrana, morta lo scorso 8 settembre a 96 anni, sono state trasportate in un lento corteo. In processione dietro la bara, re Carlo III, primogenito ed erede di Elisabetta, i figli della regina Anne, Andrew ed Edward, e gli altri membri della famiglia reale. Il corteo funebre è stato accompagnato dagli applausi della folla assiepata lungo tutto il tragitto fra Buckingham Palace e Westminster. Il feretro ha viaggiato sulla George Gun Carriage, un carro per il trasporto delle armi che trasportò anche la bara di re Giorgio VI dalla chiesa di Sandringham alla stazione di Wolferton, nel febbraio 1952. Lo stesso carro fu utilizzato anche durante i funerali della Regina Madre, nel 2002.


Camilla, la neo regina consorte, Kate, la nuova principessa del Galles, Sophie, la contessa di Wessex, e Meghan, la duchessa di Sussex, si sono spostate in auto da Buckingham Palace verso il Palazzo di Westminster. Camilla e Kate hanno viaggiato insieme nella prima vettura del mini corteo. Migliaia di persone erano in attesa sin dalle prime ore dell’alba per poter rendere omaggio alla defunta regina a Westminster. Una volta che la bara è giunta a Westminster Hall, si è svolto un breve rito di suffragio celebrato dall’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby e dal rettore dell’abbazia di Westminster, alla presenza dei reali e di ospiti d’onore.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: