Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Torna lo sciopero globale per il clima, Friday’s for Future in piazza: i cortei in 70 città

Lo slogan della manifestazione è «People non profit», priorità alle persone e non al profitto

Venerdì, 23 settembre, c’è lo sciopero globale per il clima, che si svolgerà in contemporanea in tutto il mondo. E anche in Italia Friday’s for Future scende in piazza, si stima in 70 città. Un corteo che arriva a seguito di diversi disastri climatici che si stanno abbattendo in più parti della terra. Il nostro Paese, in questi giorni, è infatti alle prese con i danni e la conta delle vittime dell’alluvione avvenuto nelle Marche. Un disastro che «ci ricorda quali siano le conseguenze di ignorare la crisi climatica», ha commentato Agnese Casadei – portavoce di di Fridays for Future Italia – spiegando il valore della mobilitazione di domani. Dai giovani attivisti arriva anche un appello alla politica italiana a pochi giorni dalle elezioni: «Ignorare il problema non è un’opzione se volete ottenere il consenso da parte dei cittadini. Agire oggi significa essere complici criminali della crisi più grande della storia dell’uomo».


L’Agenda politica degli attivisti e i partiti che aderiscono

Studenti, lavoratori, associazioni e cittadini si sono uniti a Friday’s for Future che in vista del 25 settembre ha lanciato un’Agenda climatica con 5 proposte che a loro avviso andrebbero incluse in ogni programma politico per affrontare l’emergenza climatica sociale del Paese. Questa volta lo slogan della manifestazione è «People non profit», ovvero priorità alle persone e non al profitto. Sono molti i politici e i partiti che in queste ore hanno espresso solidarietà nei confronti degli attivisti per il clima e che domani sciopereranno al fianco loro. Tra questi Alleanza VerdiSinistra Italiana e Unione Popolare, ma anche la Cgil, diverse reti sindacali e associazioni varie.


Dove e a che ora partecipare

Sono molte le città che scenderanno in piazza contro le cause del cambiamento climatico. In gran parte dei posti i cortei partiranno attorno alle 9:00 del mattino, salvo in alcune città d’Italia che avvieranno le manifestazioni al pomeriggio. Ecco l’elenco con luogo e ora per partecipare alle manifestazioni delle principali città italiane. Per tutti i dettagli e le informazioni su tutte le città d’Italia Friday’s for Future ha pubblicato la lista sul proprio sito.

  • Roma ore 9:30 – Piazza Repubblica
  • Ancona ore 09:00 – Palazzo della Regione
  • Milano ore 9.30 – Largo Cairoli
  • Napoli ore 9:30 – Piazza Garibaldi
  • Padova ore 9.00 – Piazzale della stazione
  • Bari ore 9.00 – Piazza Umberto e Parco Rossani ore 10.00
  • Bergamo ore 9.30 – Piazzale degli Alpini
  • Bologna ore 16.00 – Piazza Verdi
  • Brescia ore 9.00 – Piazzale Arnaldo
  • Cagliari ore 9.30 – Piazza Garibaldi
  • Ferrara ore 18:00 – Piazza Trento Trieste
  • Firenze ore 9:00 – Piazza santissima Annunziata
  • Forlì ore 9.00 – Piazzale della Vittoria
  • Genova ore 9.00 – Piazza del Principe
  • Torino ore 9.30 – Piazza statuto
  • Venezia ore 9.00 – Piazzale Roma

Continua a leggere su Open

Leggi anche: