Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Ue potrebbe imporre il biglietto unico per i treni: «Una proposta entro fine anno, altrimenti farà l’Europa»

Frans Timmermans ha esortato le compagnie ferroviarie a presentare un piano entro fine anno. Se non lo faranno, ci penserà direttamente la Commissione Europea

«Le compagnie ferroviarie europee hanno ancora tre mesi per elaborare un piano per un sistema di biglietto unico, altrimenti ci penserà la Commissione Europea a sviluppare un’app di prenotazione». Ad annunciarlo è Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione Ue, alla radio olandese Bnr. Nel Piano di azione europeo sul trasporto ferroviario, approvato lo scorso dicembre, la Commissione aveva annunciato «entro la fine del 2022» la nascita di un’app europea per integrare i diversi operatori ferroviari. Una strategia che, secondo i piani di Bruxelles, renderebbe più semplice il processo di prenotazione e farebbe scendere i prezzi dei biglietti. «Le persone vorrebbero prendere di più il treno – ha aggiunto Timmermans nell’intervista radio – Dobbiamo rendere la loro vita più facile». Ad oggi, però, la Commissione europea non ha ancora ricevuto nessuna proposta da parte delle compagnie ferroviarie europee. Per questo, Timmermans ha lanciato una sorta di ultimatum: o arriverà una proposta entro la scadenza fissata – ovvero, entro fine anno – oppure ci penserà direttamente la Commissione europea a sviluppare un sistema unico di prenotazione.


I modelli virtuosi

La nascita di un biglietto unico in Europa si inserisce in una strategia più ampia di Bruxelles: incentivare sempre di più l’utilizzo dei treni. Nel corso dell’intervista, Timmermans ha indicato una serie di iniziative virtuose da cui tutti i Paesi europei potrebbero prendere spunto. Tra i progetti citati c’è il 9 euro ticket sperimentato la scorsa estate in Germania. Una misura che in pochi mesi ha fatto raddoppiare il numero di passeggeri che si spostano in treno. Svizzera e Austria, invece, sono state indicate come esempio virtuoso per la collaborazione e la sintonia che sono riuscite a sviluppare tra le diverse compagnie ferroviarie. «Lasciamoci ispirare anche da loro», ha commentato Timmermans.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: