Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Questa foto non raffigura un giovane Barack Obama assieme a Bill Gates e Michelle

L’immagine viene usata per insinuare legami occulti tra i poteri forti, ma soprattutto la presunta transessualità dell’ex first lady

Se c’è un tema che appassiona i teorici del complotto, è la presunta transessualità delle first lady mondiali. Abbiamo già parlato, per esempio, delle voci riguardanti Brigitte Macron, secondo le quali la premiére dame si sarebbe operata alla prostata. Ma ci siamo anche imbattuti in Michelle Obama, che seppure ormai non ricopra più il ruolo di consorte del presidente Usa rimane uno dei bersagli preferiti della disinformazione. La scorsa volta, sui social si parlava di un finto testamento di sua madre, che avrebbe lasciato tutti i suoi averi al «figlio Michael». Adesso, sta circolando una foto risalente agli anni ’80 che secondo alcuni la ritrarrebbe nelle sue vere vesti.

Per chi ha fretta:

  • Secondo un post su Facebook, una foto risalente agli anni ’80 ritrarrebbe Barack Obama assieme a due ragazzi: Bill Gates e la sua futura moglie Michelle
  • La foto viene usata per insinuare, ancora una volta, la transessualità dell’ex first lady americana
  • In realtà non c’è alcuna prova che l’uomo nella foto sia Michelle, anzi: una ricerca inversa per immagini ci porta a supporre che fosse un amico di Barack di nome Romeo Garcia, forse membro della « famigerata Choom Gang»

Analisi

«Buongiorno state dormendo???», ci saluta questo utente. In allegato, pubblica una foto, anzi un collage: in un’immagine, si vedono tre ragazzi camminare vicini in una foto che sembra risalire a qualche decennio fa. Al di sopra, un’altra immagine che ne rivelerebbe le rispettive identità: il primo ragazzo a sinistra sarebbe Barack Obama, al suo fianco ci sarebbe Bill Gates e l’ultimo ragazzo non sarebbe altri che la futura moglie del presidente Usa, Michelle. Questo a lasciare intendere la sua presunta transessualità.

Ma facendo una ricerca inversa per immagini, i risultati a cui veniamo ricondotti sono ben diversi. A questo link, per esempio, vediamo la foto accompagnata dalla didascalia: «Barack Obama, 19 anni, con gli amici Mark Anderson e Romeo Garcia dell’Occidental College a un festival a Central Park a Pasadena, 1980». La stessa immagine, con la stessa descrizione, può essere ritrovata anche qui e qui.

Appare inoltre in una raccolta denominata “35 foto di Barack Obama da giovane” e pubblicata sul sito di notizie e intrattenimento Buzzfeed. Dunque solo un’identità delle tre appare confermata: quello raffigurato in foto è evidentemente il futuro presidente degli Stati Uniti, ma non c’è alcuna prova che il ragazzo al suo fianco sia Michelle, anzi. Secondo quanto raccontato da Barack, l’incontro con la moglie non avverrà prima del 1988.

Alcune foto che ritraggono Michelle Obama nel periodo dell’immagine incriminata esistono, ma in esse la allora giovane studentessa mostra sembianze decisamente diverse da quelle del ragazzo che appare insieme a Barack e al presunto Bill Gates. Possiamo vederle direttamente dal profilo Instagram di Michelle, che ha pubblicato nel maggio 2018 un’immagine di se stessa alla Princeton University, che frequenta dal 1981. 

Michelle ha condiviso anche le sue foto della notte del ballo di fine anno nel 1982 e un’altra di quando era nel campus della Princeton University nel 1983. 

Riguardo la presenza di Bill Gates alla passeggiata, non vi è alcuna prova che Obama e il magnate e fondatore di Microsoft si conoscessero o si frequentassero negli anni Ottanta. La multinazionale di informatica venne creata nel 1975, come leggiamo qui e qui. 5 anni dopo, secondo le ricostruzioni, Gates aveva più di 25 anni e viveva a Bellevue, Washington, dove l’azienda aveva il suo nuovo ufficio.

La “Choom Gang”

Curiosamente, l’immagine sotto la lente dei complottisti viene associata a una storia riguardante gli anni dell’adolescenza di Barack Obama. Buzzfeed News, per esempio, usa la foto per raccontare la «famigerata squadra del liceo di Obama, “la Choom Gang”». In questo altro articolo, offrono ulteriori dettagli sulla presunta cricca: «Un gruppo auto-selezionato di ragazzi della Punahou School che amavano il basket e i bei momenti si chiamavano Choom Gang. Choom è un verbo, che significa “fumare marijuana”». E prosegue aggiungendo:

Come membro della Choom Gang, Barry Obama era noto per aver avviato alcune tendenze al fumo di erba. Il primo era chiamato “TA”, abbreviazione di “assorbimento totale”. Per collocare questo nel contesto fisico e politico di un altro giovane che sarebbe cresciuto fino a diventare presidente, TA era l’antitesi dell’affermazione di Bill Clinton secondo cui come studioso di Rhodes a Oxford fumava droga ma non inalava mai.

A parlare di questo inaspettato passato di Barack Obama sono anche il Telegraph e l’autorevole Washington Post: «Obama era noto per le sue “intercettazioni”: “Quando uno spinello faceva il giro, spesso si faceva strada a gomitate, fuori turno, gridava ‘Intercettato!’ E prendeva un colpo in più». Tuttavia, prosegue, non deve sorprenderci più di tanto la carriera che ha fatto dopo una gioventù così poco ortodossa: «La maggior parte dei membri della Choom Gang erano studenti e atleti rispettabili che sono diventati avvocati, scrittori e uomini d’affari di successo e produttivi».

Conclusioni

Non c’è alcuna prova per sostenere che la foto degli anni Ottanta ritragga un giovane Barack Obama al fianco di Bill Gates e Michelle. Sebbene quello nell’immagine sia davvero il futuro presidente Usa, diversi indizi ci portano a pensare che Bill Gates e Michelle si trovassero ai tempi in altre parti d’America. La foto, al contrario, è circolata in relazione a un gruppo a cui apparteneva Barack, chiamato la «Choom Gang».

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: