Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Berlusconi in coda al seggio: «Ho fatto una caduta di 5 metri: potevo uccidermi»

Dopo aver votato, l’ex premier ha avuto anche uno scambio con l’inviato delle Iene che ha provato a fargli cantare Bella ciao, senza riuscirci: «È usata dalla sinistra. All’inizio credo fosse una bella canzone»

In coda per votare al suo seggio in centro a Milano, Silvio Berlusconi ha raccontato di aver avuto un incidente di recente che poteva avere per lui conseguenze nefaste. L’ex premier, 86 anni il prossimo 29 settembre, ha spiegato di aver fatto una caduta nei giorni scorsi: «Ho fatto un volo di 5 metri – ha detto a chi gli era vicino – potevo uccidermi». Il leader di Forza Italia ha poi rispolverato il repertorio di commenti sugli altri leader, con il classico: «Non c’è nessuno di questi leader che abbia mai lavorato, ma per chi votiamo? Rimango solo io che ho lavorato, il cretino sono io». C’è stato anche spazio per un siparietto con l’inviato delle Iene, che ha provato a far cantare all’ex premier Bella Ciao, ma senza riuscirci: «No non posso, sarei criticatissimo». Alla domanda se considera la canzone di sinistra, Berlusconi ha aggiunto: «Francamente è usata come canzone di sinistra. All’inizio credo che fosse una bella canzone e basta».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: