Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’invito di Zelensky a Giorgia Meloni: «Venga a visitare l’Ucraina e l’Italia sia garante della nostra sicurezza»

Il capo dell’ufficio di Zelensky a Urso: un dialogo ad alto livello trai due paesi

Il capo dell’Ufficio del presidente ucraino Andriy Yermak ha avuto un colloquio telefonico con il presidente del Copasir Adolfo Urso. Yermak si è congratulato con Fratelli d’Italia e la sua leader Giorgia Meloni per la vittoria alle elezioni tenutesi in Italia il 25 settembre e ha espresso la speranza per l’attuazione della posizione a sostegno dell’Ucraina dopo la formazione del nuovo governo italiano. Gli interlocutori – informa una nota dell’Ufficio – hanno discusso della necessità di instaurare un dialogo ad alto livello. Yermak, a nome del presidente Zelensky, ha invitato Meloni a visitare l’Ucraina. Yermak ha anche citato il Trattato sulla sicurezza di Kiev preparato dal Gruppo internazionale sulle garanzie di sicurezza per l’Ucraina, sotto la guida congiunta di Yermak e dell’ex segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. Ed ha informato che l’Ucraina sta pianificando di inviare questo documento all’Italia per la revisione. Si aspetta che la Repubblica Italiana agisca come uno dei garanti della sicurezza del Paese. «Saremmo felici se l’Italia diventasse uno dei garanti della sicurezza per l’Ucraina», ha affermato Yermak. Nei giorni scorsi Zelensky si è congratulato con Meloni per la vittoria alle elezioni. La premier in pectore ha risposto: «Puoi contare su di noi».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: