Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 34.444 casi in 24 ore e 41 decessi. Salgono i ricoveri in intensiva e reparti ordinari

Sono 25 le persone che hanno fatto ingresso in rianimazione nell’ultima giornata. Il tasso di positività si attesta al 20,2%

Il bollettino del 9 ottobre 2022

Scende il numero delle vittime legate al Coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore i decessi registrati dal bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute sono stati 41. In diminuzione rispetto ai 60 segnalati nel monitoraggio di ieri. Per un totale di morti da inizio emergenza sanitaria che arriva così a quota 177.519. In discesa il numero dei contagiati: 34.444 nelle ultime 24 ore contro i 43.716 di ieri. La curva degli attualmente positivi si registra in salita: 507.891, (497.497 ieri).


La situazione negli ospedali

Sul fronte dei nuovi ingressi in terapia intensiva, la pressione ospedaliera aumenta. Oggi 9 ottobre sono 25 le persone positive al virus entrate in area critica, ieri erano state 22. Il totale di posti letto occupati in rianimazione cresce arrivando a quota 211, contro i i 194 del precedente monitoraggio. Anche per i reparti di area non critica la curva segnala un aumento: oggi sono 5.699 i ricoveri (ieri 5.489). Le persone contagiate e attualmente in isolamento domiciliare si attestano a quota 501.981. Anche in questo caso il dato si mostra in aumento rispetto ai 491.814 di ieri.


Tamponi e tasso di positività

I dati sui nuovi contagi arrivano alla luce di 170.238 nuovi tamponi eseguiti. L’attività di tracciamento si mostra in calo rispetto a ieri quanto i test antigenici rapidi e molecolari effettuati erano stati 215.035, due giorni fa 205.555. Il tasso di positività rimane stabile: dal 20,3% al 20,2%.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: