Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gp Giappone, Binotto furioso sulla penalità a Leclerc: «Vi spiego perché è ridicola e inaccettabile»

Secondo il team principal della Ferrari, la direzione gare avrebbe dovuto almeno sentire i piloti prima di decidere

È furioso il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, quando ai microfoni di Sky Sport ha commentato la penalità inflitta a Charles Leclerc che ha di fatto regalato il Mondiale a Max Verstappen. Secondo Binotto quei 5″ con cui il monegasco è stato retrocesso al terzo posto sul podio del Gp di Giappone, per aver tagliato l’ultima chicane tallonato da Sergio Perez è una penalità «ridicola e inaccettabile». Binotto ha rivendicato come quel taglio non avrebbe portato alcun vantaggio al ferrarista: «Charles era davanti a Perez e lì è rimasto». Altro aspetto che ha fatto indignare il team principal della Ferrari è stata la rapidità con cui la direzione gare è riuscita a stabilire la penalità: «Decisa in pochi minuti, senza nemmeno sentire i piloti». Non proprio lo stesso metodo usato al precedente Gp di Singapore, quando si è dovuto aspettare tre ore prima di punire Sergio Perez.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: