Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’arrivo di Putin ad Astana: «Il mondo sta diventando multipolare»

Il presidente della Russia punta l’Asia: creeremo spazio per la cooperazione economica e gli investimenti

Vladimir Putin è arrivato ad Astana in Kazakistan per la Conferenza sulle misure di Interazione e Fiducia in Asia (Cica). Al suo arrivo ha parlato della situazione geopolitica, sostenendo che «il mondo sta diventando multipolare, con nuovi centri di potere che si rafforzano in Asia». «L’incontro di oggi si svolge sullo sfondo di seri cambiamenti nella politica e nell’economia globali», ha dichiarato il presidente della Russia, «il mondo sta diventando veramente multipolare. E l’Asia gioca un ruolo molto evidente, se non fondamentale, in questo processo, dove i nuovi centri di potere stanno guadagnando forza». In una dichiarazione ripresa da Ria Novosti Putin ha anche parlato della volatilità dei prezzi dell’energia: «Intendo, tra le altre cose, l’aumento della volatilità dei prezzi mondiali di risorse energetiche, cibo, fertilizzanti, materie prime e altri beni importanti», ha dichiarato lo Zar, sottolineando quanto i rincari portino «a un deterioramento della qualità della vita sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo». Per lo Zar «la Russia rappresenta lo sviluppo e la prosperità dell’Asia, creando spazio per la cooperazione economica e negli investimenti».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: